Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Missioni archeologiche

IL PAESAGGIO SACRO DELLA REGIONE DEL SARYARKA

In Kazakistan è attiva la missione archeologica denominata “Il paesaggio sacro della regione del Saryarka”, diretta dal Prof. Gian Luca Bonora – specializzato in archeologia e antropologia dell’Asia centrale – per conto dell’istituto ISMEO di Roma e realizzata in collaborazione con il partner scientifico locale rappresentato dall’Istituto di Archeologia K.A. Akishev di Astana presso la facoltà di Storia dell’Università Euroasiatica Gumilyov, la più attiva nel quadro della ricerca archeologica nel Paese centroasiatico.

Obiettivo della missione – che si avvale di un finanziamento del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e del supporto dell’Ambasciata d’Italia ad Astana – è rappresentato dall’analisi del rapporto tra l’evoluzione del paesaggio culturale della regione stepposa del Saryarka, nella zona centro-settentrionale del Kazakistan, e i grandi processi etnoculturali dal periodo antico al Medioevo.

Molti dei risultati sinora conseguiti nell’ambito della missione archeologica, alla quale sono stati dedicati diversi convegni scientifici negli ultimi anni, sono stati pubblicati nella monografia collettiva “The Sacred Landscape of the Saryarka Region” (presentazione consultabile su questa pagina).