Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Visto per Turismo - Requisiti

 

Visto per Turismo - Requisiti

VISTO PER TURISMO

1. Modulo di domanda compilato e firmato https://ambastana.esteri.it/ambasciata_astana/resource/doc/2021/05/formulario_schengen_it_ru.pdf

2. Fototessera recente (formato passaporto)

3. Passaporto/documento di viaggio valido almeno tre mesi dopo la data di scadenza del visto richiesto. Il passaporto deve contenere due pagine libere dove potrà essere apposto il visto. E’ necessario inoltre presentare copia della/e pagina/e del passaporto contenente i dati anagrafici e la firma, e di quelle recanti visti Schengen precedenti.

4. Prenotazione dell’hotel o invito: prenotazione alberghiera per l’intero soggiorno, ivi incluso quello in altri Paesi dell’Accordo di Schengen (in quest’ultimo caso va prodotto anche un piano/percorso di viaggio), o invito – dichiarazione di garanzia e alloggio da persona legalmente residente in Italia.

La dichiarazione deve essere redatta secondo il modello previsto disponibile sul sito dell’Ambasciata https://ambastana.esteri.it/resource/2014/09/81471_f_amb61NuovomodellodiDichiarazionediospitalit.pdf

5. Condizione socio-professionale del richiedente:

a) lettera di impiego, su carta intestata, indicante posizione professionale, data di inizio impiego, stipendio. La lettera deve essere sottoscritta e datata.

b) Per gli imprenditori o lavoratori autonomi: registrazione e licenza della società oppure altra documentazione attestante la qualifica professionale e l’attività svolta, unitamente a copia della dichiarazione dei redditi resa per l’ultimo anno.

c) Per gli studenti: dichiarazione rilasciata dalla scuola, istituto o università.

6. Garanzie finanziarie: lettera della banca con indicazione del numero di conto del richiedente, della data di apertura e del saldo attuale ed estratto degli ultimi tre mesi del conto corrente bancario.

Polizza sanitaria che preveda una copertura minima di €30,000 per le emergenze ed i costi di rimpatrio, valida in tutta l’area Schengen.

8. Prenotazione/biglietto aerea/o andata e ritorno.

9. Pagamento dei diritti consolari, in Tenge Kazachi, per il corrispettivo di Euro Euro 80, secondo il tasso di cambio consolare.

 

IMPORTANTE

- a discrezione dell’Ufficio Visti, potranno essere richiesti, se del caso, documenti aggiuntivi al fine di valutare al meglio la domanda.

La presentazione della documentazione richiesta non garantisce l’emissione del visto


684