Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

INFORMAZIONI PER I CITTADINI ITALIANI IN RIENTRO DALL'ESTERO E PER I CITTADINI STRANIERI IN ITALIA

Data:

28/03/2020


INFORMAZIONI PER I CITTADINI ITALIANI IN RIENTRO DALL'ESTERO E PER I CITTADINI STRANIERI IN ITALIA

                                                              (ultimo aggiornamento  11.09.2020)

 

A SEGUITO DELL'ENTRATA IN VIGORE DEL DPCM 7 SETTEMBRE 2020,  GLI SPOSTAMENTI DAL KAZAKHSTAN E DAL KIRGHIZISTAN  VERSO L'ITALIA, SONO CONSENTITI SOLO IN PRESENZA DI PRECISE MOTIVAZIONI: 

 - lavoro,

- motivi di salute o di studio,

- assoluta urgenza,

- rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

NON SONO CONSENTITI INGRESSI PER TURISMO

Il rientro/l’ingresso in Italia da questo gruppo di Paesi è sempre consentito ai cittadini italiani/UE/Schengen e loro familiari, nonché ai titolari di regolare di permesso di soggiorno e loro familiari.

Il DPCM 7 settembre 2020 introduce inoltre la possibilità di ingresso in Italia, per le persone che hanno una relazione affettiva comprovata e stabile (anche se non conviventi) con cittadini italiani/UE/Schengen o con persone fisiche che siano legalmente residenti in Italia (soggiornanti di lungo periodo), che debbano raggiungere l’abitazione/domicilio/residenza del partner (in Italia).

All’ingresso/rientro in Italia da questi Paesi, è necessario compilare un’autodichiarazione nella quale si deve indicare la motivazione che consente l’ingresso/il rientro. L’autodichiarazione va mostrata a chiunque sia preposto ad effettuare i controlli. È opportuno essere pronti a mostrare eventuale documentazione di supporto e a rispondere a eventuali domande da parte del personale preposto ai controlli.

Si può raggiungere la propria destinazione finale in Italia solo con mezzo privato (è consentito il transito aeroportuale, senza uscire dalle zone dedicate dell’aerostazione). È inoltre necessario sottoporsi ad isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria. Sono previste alcune eccezioni, per le quali si raccomanda la lettura dell’elenco a fondo pagina. Si raccomanda di consultare sempre la Scheda del Paese di interesse su ViaggiareSicuri, per verificare eventuali restrizioni all’ingresso da parte delle Autorità locali.

E' POSSIBILE SCARICARE I MDOULI DI AUTODICHIARAZIONE RELATIVI AGLI SPOSTAMENTI IN ITALIA E DALL'ESTERO DAL SEGUENTE LINK DEL SITO DEL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI E DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI  SULLA REGOLAMENTAZIONE DELL'INGRESSO IN ITALIA DALL'ESTERO (E SUI DIVERSI ELENCHI DEI PAESI) E' POSSIBILE CONSULTARE ANCHE LA SEGUENTE PAGINA DEL PORTALE DEL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI E DELLA COOEPRAZIONE INTERNAZIONALE

 https://www.esteri.it/mae/it/ministero/normativaonline/decreto-iorestoacasa-domande-frequenti/focus-cittadini-italiani-in-rientro-dall-estero-e-cittadini-stranieri-in-italia.html

A condizione che non insorgano sintomi di COVID-19 e che non ci siano stati soggiorni o transiti in uno o più Paesi di cui agli elenchi C e F nei quattordici (14) giorni antecedenti all’ingresso in Italia, fermi restando gli obblighi di cui all’articolo 5 del DPCM (compilazione di apposita dichiarazione), le disposizioni relative all’obbligo di isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria, all’utilizzo del mezzo privato per raggiungere la destinazione finale e all’obbligo di tampone (in rientro da Croazia, Grecia, Malta e Spagna) NON si applicano:

1.a chiunque (indipendentemente dalla nazionalità) fa ingresso in Italia per un periodo non superiore alle 120 ore per comprovate esigenze di lavoro, salute o assoluta urgenza, con l’obbligo, allo scadere di detto termine, di lasciare immediatamente il territorio nazionale o, in mancanza, di iniziare il periodo di sorveglianza e di isolamento fiduciario;

2.a chiunque (indipendentemente dalla nazionalità) transita, Con mezzo privato, nel territorio italiano per un periodo non superiore a 36 ore, con l’obbligo, allo scadere di detto termine, di lasciare immediatamente il territorio nazionale o, in mancanza, di iniziare il periodo di sorveglianza e di isolamento fiduciario;

3.ai cittadini e ai residenti degli Stati e territori di cui agli elenchi A, B, C e D (di cui al link sopra riportato) che fanno ingresso in Italia per comprovati motivi di lavoro;

4.al personale sanitario in ingresso in Italia per l'esercizio di qualifiche professionali sanitarie, incluso l'esercizio temporaneo di cui all'art. 13 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18;

5.ai lavoratori transfrontalieri in ingresso e in uscita dal territorio nazionale per comprovati motivi di lavoro e per il conseguente rientro nella propria residenza, abitazione o dimora;

6.al personale di imprese ed enti aventi sede legale o secondaria in Italia per spostamenti all'estero per comprovate esigenze lavorative di durata non superiore a 120 ore;

7.ai funzionari e agli agenti, comunque denominati, dell'Unione europea o di organizzazioni internazionali, agli agenti diplomatici, al personale amministrativo e tecnico delle missioni diplomatiche, ai funzionari e agli impiegati consolari, al personale militare e al personale della polizia di Stato nell'esercizio delle loro funzioni;
8.agli alunni e agli studenti per la frequenza di un corso di studi in uno Stato diverso da quello di residenza, abitazione o dimora, nel quale ritornano ogni giorno o almeno una volta la settimana.

 

N.B.

A seguito dell'adozione di misure sempre pıu' restrittive per il  contenimento della diffusione dell'epidemia COVID-19, si e' registrata una progressiva riduzione  delle tratte aeree commerciali  nazionali e internazionali a livello globale, che ha interessato anche le tratte aeree da e per il Kazakhstan e il Kyrgyzstan, con pesanti limitazioni sul traffico aereo

Per maggiori informazioni sui collegamenti aerei internazionali si suggerisce di contattare direttamente le compagnie aeree:

AIR ASTANA

https://airastana.com
https://airastana.com/ger/en-us/About-Us/Contact-Us/Call-Centre
Air Astana Call Centre
Contact in Almaty: + 7 (727) 244 44 77
Contact in Astana: + 7 (717) 258 44 77
Mobile: +7 702 702 44 77  call.centre@aiastana.com


TURKISH AIRLINES

https://www.turkishairlines.com/en-int/
Airport Sales Office
Address: N.Nazarbayev Airport, Kabanbay 119 st. Nur-Sultan
Telephone: 007 7273 123250 (7/24 call center) /007 7172 433322
E-mail: astana@thy.com

AEROFLOT

https://www.aeroflot.ru/xx-ru
https://www.aeroflot.ru/xx-en/offices/kazakhstan/nur-sultan
Sales offices
010014 Nur-Sultan city, Kabanbay batyr ave., 119, International Airport, Terminal 1 and Terminal 2
Office in the Airport
+77172 580506
+77172 554990
+77172 559298
Astana3@transavia.kz

BELAVIA

https://belavia.by/

https://belavia.by/kontakty/
Nursultan
Concord Travel LLP-PR. пр.Жениc 10 ufficio 3, 010000, Nursultan, Repubblica del Kazakistan
Tel.
( +7 7172) 32 02 41
( +7 7172) 32 04 95
E-mail: tse@concord.kz

SCAT

http://www.scat.kz/en/
http://www.scat.kz/en/contacts.html
Nur- Sultan: tel. 8 7172 55 85 45
Almaty: tel. 8 727 330 9898, 8 727 356 0039, 8 727 270 3236,
Numero unico del Centro assistenza clienti: + 7( 7252) 99 88 80   scat@scat.kz

LOT

https://www.lot.com/kz/en/
https://www.lot.com/kz/en/contact

TELEPHONE: 88005557097

LUFTHANSA

https://www.lufthansa.com/kz/en/homepage
https://www.lufthansa.com/kz/en/support/contact
Contact Details (+7) 727 333 50 25
Airport Offices Ufficio Lufthansa German Airlines all'aeroporto di Almaty
Contact Details +7 727 3565064
Telefono del Centro assistenza prenotazioni: +7 727 3335025 
Aeroporto Internazionale di Nursultan Nazarbayev
Nur-Sultan, nuovo terminal
Contact Details+7 7172 286482

 

 

 

 

 


598