Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

VISITA DI LAVORO DELL’AMBASCIATORE ALBERTI AD ATYRAU - 23 MAGGIO 2022

Data:

23/05/2022


VISITA DI LAVORO DELL’AMBASCIATORE ALBERTI AD ATYRAU - 23 MAGGIO 2022

L’Ambasciatore Marco Alberti si è recato oggi ad Atyrau, nella parte occidentale del Kazakistan, dove si trovano due dei principali giacimenti di idrocarburi del Paese. Lo sviluppo dei progetti, dei quali fa parte anche il giacimento offshore di Kashagan, è basato su un accordo (North Caspian Sea Production Sharing Agreement) firmato nel 1997 dalla Repubblica del Kazakistan con un consorzio internazionale di compagnie petrolifere, delle quali fa parte anche l’italiana ENI con il 16,81%, insieme a KazMunayGas (16,88%), ExxonMobil (16,81%), TotalEnergies (16,81%), CNPC (8,33%) e Inpex (7,56%). L’accordo, con scadenza nel 2041, regola i diritti di esplorazione, sviluppo e sfruttamento di un’area di circa 4.600 chilometri quadrati localizzata nella porzione settentrionale del Mar Caspio.


Nel corso della visita, l’Ambasciatore ha incontrato il governatore della Regione, Serik Shapkenov, e il Sindaco della città, Meirim Kalaui, entrambi di recente nomina, con i quali ha discusso sia del consolidamento della presenza di aziende italiane, in questa fase geo-politicamente molto delicata, sia di una possibile diversificazione dei settori di intervento. Oltre all’Oil & Gas e alla sua filiera, nel quale il posizionamento italiano è molto forte, sono stati indicati anche petrolchimica, infrastrutture civili, di trasporto ma non solo, e filiera industriale del pesce come i più promettenti per una diversificazione della presenza italiana.


“Siamo già il primo partner commerciale internazionale della Regione di Atyrau, con il 18.8% del totale” - ha sottolineato l’Ambasciatore - “ma il potenziale ancora inespresso è rilevante. Siamo quindi contenti, ma non soddisfatti. In raccordo con le locali Autorità, lavoreremo per sviluppare al massimo il grande spazio di crescita tuttora a disposizione delle imprese italiane. Oltre ad incrementare l’interscambio, credo valga la pena esplorare anche nuove opportunità di joint-venture, approfittando degli incentivi offerti. Ci lavoreremo da domani.”


L’Ambasciatore Alberti ha poi partecipato ad un incontro operativo con le aziende italiane presenti ad Atyrau, organizzato in collaborazione con il console Onorario, Cristian Burizzi, nel corso del quale sono stati analizzati punti di forza, ma anche criticità e possibili sviluppi della presenza italiana in quest’’area strategica e di crescente importanza del Kazakistan. Un incontro utile per stringere il fuoco sulle aree di maggior interesse, ottimizzare le risorse e, nei 30 anni delle relazioni diplomatiche bilaterali, preparare le imminenti visite istituzionali.

 

imgl1317

imgm1538

imgm1497

imgm1423

 

 

 

 

 

 

 

 


728